Le Previsioni di Iab Italia per il 2008

Sul DailyNet di oggi, le dichiarazioni di Layla Pavone, presidente di Iab Italia, in occasione dell'uscita delle stime annuali di Iab Italia. Per il 2007 i dati rilasciati sono estremamente incoraggianti, indicano il raggiungimento di quota 680 milioni di euro, a fronte dei 488 milioni registrati nel 2006. Si ricava dunque una crescita del 39% del 2007 sul 2006.

"La chiusura del 2007 conferma in pieno il trend di crescita previsto all'inizio dell'anno - spiega Layla Pavone, presidente di Iab Italia - e questo è già un primo dato che ci rende estremamente soddisfatti della risposta del mercato. Inoltre, il 2008 sarà ancora un anno di grandi successi per l'industry della comunicazione
digitale in generale e, in particolare, per il mercato degli investimenti pubblicitari online.

Ci sono tutti i presupposti - continua la presidente - perché le aziende, ovvero gli investitori pubblicitari, incrementino le quote di budget dedicate all'online, avendo ormai compreso il forte potenziale che internet garantisce in termini di Roi. Riteniamo peraltro che aumenterà anche il numero di aziende che deciderà di inserire internet nel media mix, destinando una buona parte del budget a quell che ricordiamo essere un "supermedia" e che si posiziona ormai nella rosa dei primi tre più importanti mezzi per quanto riguarda l'allocazione degli investimenti pubblicitari, se solo si considerano anche gli investimenti in paid search". 

Segnalando le previsioni per il 2008, Iab Italia si aspetta un trend di crescita molto simile a quello dell'anno appena conclusosi. Si stima infatti che nel 2008 gli investimenti pubblicitari in Italia nell'interactive advertising potrebbero raggiungere il miliardo di euro.

Fonte DailyNet

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.