IAB Forum Milano 2017: nasce IMPRESSIONLAB, la piattaforma per le startup digitali

Lanciato ufficialmente all’interno di IAB Forum 2017, IMPRESSIONlab offrirà percorsi di incubazione, per la crescita delle startup, e di collaborazione strategica con i principali player italiani, per innovare il settore del marketing, advertising e communication

20171129_091145.jpg

Durante IAB Forum 2017 è stato lanciato IMPRESSIONlab: il programma di accelerazione per le startup che operano nel settore della comunicazione e della pubblicità. IMPRESSIONlab lancerà ogni anno una Call per selezionare le migliori idee e soluzioni AdTech, in grado di innovare il mercato italiano dell’advertising con modelli di business innovativi, originali e scalabili.

Gli obiettivi del programma sono: sostenere la crescita delle neoimprese digitali e creare un ponte strategico fra le più importanti aziende e agenzie del marketing, ADV e communication e l’ecosistema delle startup, favorendo attività di investimento, Open Innovation, partnership commerciali e industriali.

IMPRESSIONlab è un’iniziativa di Cariplo Factory, hub di Open Innovation, Talent Management e Corporate Social Responsibility promosso da Fondazione Cariplo, Digital Magics, business incubator quotato su AIM Italia di Borsa Italiana (simbolo: DM) e IAB Italia, charter italiano dell’Interactive Advertising Bureau, la più importante Associazione nel campo della pubblicità digitale a livello mondiale.

I talenti digitali e le startup italiani possono già candidarsi, inviando la propria idea tramite la piattaforma www.impressionlab.it L’acceleratore verrà presentato oggi alle ore 16:30 durante il Workshop Nasce IMPRESSIONlab, come accelerare l’innovazione del talento italiano nell’Adtech presso la Sala Blue 1 presso del MiCo di IAB Forum.

IMPRESSIONlab offrirà ai progetti selezionati: 3 mesi di incubazione all’interno di Digital Magics per affiancare i fondatori e il team, favorendo lo sviluppo del business delle startup pre-seed (che non hanno ancora ricevuto il primo finanziamento) e preparandoli per la presentazione con gli investitori; percorsi di engage e collaborazioni strategiche, attraverso Digital Magics e growITup, la piattaforma di open innovation creata da Cariplo Factory in collaborazione con Microsoft, le startup provenienti dal programma di accelerazione avranno anche l’opportunità di incontrare i principali player della comunicazione e dell’advertising con l’obiettivo di creare collaborazioni, progetti pilota e accordi commerciali.

“L’IMPRESSIONlab rappresenta un’altra occasione per Cariplo Factory di generare opportunità per i giovani talenti e le startup italiane. In linea con il nostro spirito aperto e inclusivo, lo facciamo in collaborazione con partner di primissimo livello come Digital Magics e IAB Italia e attraverso growITup, la nostra piattaforma di open innovation che sostiene la trasformazione digitale delle grandi aziende italiane grazie al contributo delle startup”, afferma Riccardo Porro, Direttore operativo di Cariplo Factory.

“Questo programma di accelerazione rappresenta per me un motivo di orgoglio e soddisfazione, perché unisce la mia grande passione e la mia lunga esperienza nel campo della comunicazione e del digitale con le tecnologie innovative delle startup. Ricoprendo anche il ruolo di Presidente Onorario di IAB Italia ho fortemente voluto avviare, con due partner così importanti, l’acceleratore IMPRESSIONlab che rappresenta un progetto di sistema per l’innovazione del mercato della comunicazione e dell’advertising”, dichiara Layla Pavone, Amministratore Delegato di Digital Magics per l’Industry Innovation.

“Tecnologia, creatività e innovazione sono i tre elementi chiave per far crescere ed evolvere il mondo della comunicazione digitale: per questo siamo orgogliosi di partecipare con Cariplo Factory e Digital Magics a questo importante progetto, che supporterà i giovani italiani più talentuosi. Nel nostro Paese è ancora difficile, per le startup, accedere a servizi e finanziamenti che supportino l’avvio e l’implementazione di un progetto imprenditoriale. Come Associazione vogliamo contribuire a migliorare le condizioni necessarie per essere competitivi: da un lato, una formazione altamente specializzata e facilmente accessibile, dall’altro, ‘facendo sistema’”, ha dichiarato Carlo Noseda, Presidente IAB Italia.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO