Pubblicità su Internet 2014: il mercato a Gennaio chiude a - 2,8%

Il mercato degli investimenti pubblicitari a Gennaio 2014 chiude a - 2,8%, pari a circa 12,6 milioni di euro in meno, rispetto allo stesso mese del 2013. Lo scorso dicembre si era chiuso con un decremento del -4%, secondo gli ultimi dati Nielsen.

nielsen gennaio 2014_001.jpg


Il mercato degli investimenti pubblicitari a Gennaio 2014 chiude a - 2,8%, pari a circa 12,6 milioni di euro in meno, rispetto allo stesso mese del 2013. Lo scorso dicembre si era chiuso con un decremento del -4%, secondo gli ultimi dati rilasciati da Nielsen.

"Il primo mese dell'anno non si è aperto sotto i migliori asupici, considerando anche i 130 milioni in meno rispetto alla raccolta di dicembre. Ma i segnali positivi non mancano, dal momento che storicamente gennaio non è indicativo della tendenza: continua, infatti, il trend di riduzione dello scarto e il conseguente avvicinamento a quota zero, cominciato a ottobre 2014", spiega Alberto Dal Sasso, Advertising Information Services Business Director di Nielsen.


Tra i mezzi, la TV si mantiene in terreno positivo grazie a una crescita del + 1,6% e la quasi totalità degli operatori in attivo. La Radio raccoglie un importante + 5% ma negli scorsi mesi ha sempre mostrato performance altalenanti, dal +15% di novembre al -6% di dicembre.


Ancora in doppia cifra la stampa, con i quotidiani che si fermano a -15,1% ripetendo la performance dell'ultimo mese dell'anno in termini di valutazione perentuale, e i periodici scesi a - 11,8%, allontanandosi di 10 punti percentuali dal -21% di dicembre.


Internet cala del - 4,1 %, ma si confronta con un mese che nel 2013 aveva fatto registrare la miglior performance di crescita dell'anno (+10%). Pur restando in negativo, migliorano le performance di cinema, Direct Mail e Outdoor, attestandosi tutti intorno al - 5% rispetto allo scorso anno. 


"Guardando febbraio, emerge un incremento del +4% degli spazi acquistati sui mezzi principali. Le indicazioni che arrivano dai 30 top spender sono comunque contrastanti. Alcuni brand di alimentari hanno lanciato nuove campagne e, insieme a automotive e pharma, hanno aumentato il numero di annunci pubblicitari. Allo stesso tempo, però, frenano TLC e Finanza. In queste ultime settimane capiremo se a queste indicazioni corrisponda anche una crescita in termini di investimento" ha concluso Dal Sasso.


LEGGI ANCHE


Internet Media 2014: Smartphone, Video e Social Network sono gli elementi trainanti la crescita


Facebook Ricerca GfK: ogni giorno oltre il 60% delle persone utilizza due dispositivi


Facebook Trends 2014: le strategie per il marketing e il business, infografica


Social media trends 2014: le tre tendenze di successo per il marketing, l'infografica


Facebook 2013: fatti e numeri del social network nel 2013, l'infografica


Social media trends 2014: Pheed, Vine, Facebook, Twitter e Snapchat, l'infografica


Social Media Trends 2014: le tendenze online, l'infografica


La Psicologia dello Sharing: la tipologia degli sharers, l'infografica


Pubblicità su Internet: è boom su Mobile e sui Social, + 130% per il Mobile e + 75% per i Social


Fonte Nielsen

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO