Nielsen Media Research: gli investimenti pubblicitari nel periodo gennaio-luglio 2009

nielsen%20media%20research%20luglio%202009_01.jpg

Nielsen Media Research rende noti gli investimenti pubblicitari nel periodo gennaio-luglio 2009 confrontati con lo stesso periodo dell’anno precedente.

Da gennaio a luglio del 2009 gli investimenti pubblicitari ammontano a 4.965 milioni con una flessione del -16,6% rispetto al corrispondente periodo del 2008. Luglio 2009 verso luglio 2008 la variazione è del -12,8%.

La Televisione, considerando sia i canali generalisti che quelli satellitari, mostra una flessione del -13,8% sul periodo cumulato e del -8,8% sul singolo mese.

La Stampa, nel suo complesso, da gennaio ha un calo del -24,6%. I Periodici diminuiscono del -29,1%. I Quotidiani a pagamento mostrano una flessione del -21,1%. A livello di tipologie la Commerciale segna il -25,0%, la Locale il -15,5% e la Rubricata/Di Servizio il -18,8%. In contrazione anche la raccolta dei Quotidiani Free/Pay Press (-27,7%).

La Radio diminuisce del -16,7% nei sette mesi e del -10,7% sul singolo mese. Fanno registrare variazioni negative anche: Affissioni (-27,0%), Cinema (-7,9%), Cards (-4,1%) e Direct Mail (-17,8%).

Performance positiva invece per Internet che cresce del +7,0% raggiungendo i 340 milioni di euro. Finanza/Assicurazioni e Turismo/Viaggi sono i settori più importanti e crescono rispettivamente del +18,0% e +29,1%. In crescita l'Out of Home Tv (+4,1%), grazie anche all'ottimo risultato di luglio (+23,9%). Da gennaio a luglio 2009 l'advertising è di circa 57,5 milioni.

Fonte: Nielsen Media Research

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO