Quest'anno Iab Forum è a "Impatto Zero"!

impattozero_01gif.gif

Iab Forum ha annunciato il proprio impegno a favore dell'ambiente tra le principali novità dell'edizione 2008. Grazie al progetto Impatto Zero di LifeGate, le emissioni di Co2 generate dall'evento verranno compensate attraverso la creazione di oltre 27.000 mq di nuove foreste in Costa Rica.

L'iniziativa nasce dalla presa di coscienza da parte di Iab Italia di un problema che vede coinvolti tutti, quello del surriscaldamento globale, e dalla conseguente volontà di non gravare ulteriormente sull'ambiente. Da qui il sodalizio con un partner d'eccezione come LifeGate, che ha eseguito un'analisi d'impatto ambientale considerando gli aspetti organizzativi della manifestazione, i materiali impiegati, l'energia elettrica utilizzata, la mobilità dello staff e del pubblico, nonché il materiale promozionale prodotto.

"La sostenibilità ambientale è oggi un valore imprescindibile per lo sviluppo del mercato, che intendiamo promuovere al pari degli obiettivi che ogni azienda rappresentata dalla nostra associazione si prefigge - ha dichiarato Layla Pavone, presidente Iab Italia e managing director Isobar Communications. La collaborazione con LifeGate testimonia e rafforza il nostro impegno per rendere internet uno strumento di business "green" a tutti gli effetti".

Nell'ambito di Iab Forum 2008, sarà dato spazio alle tematiche ambientali grazie alla partecipazione di Marco Roveda, fondatore di LifeGate, che durante la seconda giornata del convegno terrà un intervento incentrato su "Strategie di posizionamento green per le aziende e benefici ambientali dell'advertising online".

Fonte DailyNet

  • shares
  • Mail

I commenti sono momentaneamente disabilitati. Saranno nuovamente abilitati nei prossimi giorni.
Ci scusiamo con i nostri lettori.